Come fare l’impasto della pizza Napoletana

Ti chiederai, hai fatto il corso di pizzaiolo ora ti aprirai una pizzeria?

Assolutamente no, ho trascorso una giornata straordinaria insieme alla mia famiglia visitando Napoli da turista.
Siamo andati al Duomo dedicando una preghiera a San Gennaro, poi ad osservare le novità dei maestri del presepe a San Gregorio Armeno, ed infine siamo andati alla festa della pizza napoletana Il Pizza Village.

In questa giornata o ritrovato una vecchia lezione dove i piccoli dettagli fanno la differenza.

Napoli, lungomare Caracciolo in una sera di Settembre all’evento Pizza Village 2019, partecipare insieme alla mia famiglia al corso su come realizzare la pizza napoletana, dove il secondo campione della pizza contemporanea Vincenzo Capuano ci ha fatto da tutor spiegandoci le regole su come realizzare un impasto per un ottima pizza a casa.

Piccole regole, ma fondamentali per un ottima conservazione e una straordinaria piazza fatta in casa.
Ospiti di casa RossoPomodoro non poteva mancare il padron chef Executive Antonio Sorrentino, nonché il Capitano della ciurma RossoPomodoro, coordinati dalla fondatrice di Casa Rossopomodoro Clelia Martino

Insomma, la domanda è….

È facile fare la pizza?

Con dei maestri come loro, è facilissimo, ricetta, tempi, regole ed ingredienti e soprattutto la passione, fare la pizza è stata un esperienza fantastica, soprattutto semplicissima.

Posso assicurarvi che non sono completamente inesperto di cucina, certo non mi paragono ai mostri sacri sopra citati, ma come papa è amante della buona cucina, ho fatto sempre la mia bella figura realizzato dei buoni piatti.

Con questo cosa voglio dire?

Realizzare buoni risultati, è diverso da fare qualcosa di straordinario.

La differenza e minima, quel minimo che fa la differenza, come diceva il mio direttore, sono i dettagli che fanno la differenza.

L’altra sera sono stati i dettagli a rendere un impasto eccezionale che mi ha permesso di realizzare una pizza straordinaria fatta in casa.

Pensavo di saper fare la pizza, è il mio errore era questo, oggi posso dire di poter realizzare un impasto per fare una pizza.

La differenza per fare una pizza straordinaria a casa è l’impasto.

E’ il dietro le quinte a fare la differenza, proprio come in una campagna pubblicitaria efficace.

Forse non mi conosci, mi occupo di pubblicità da oltre 20 anni, la mia missione è la stessa da sempre, aiutare le imprese, liberi professionisti, imprenditori, insomma tutti quelli che hanno un attività ed hanno bisogno di acquisire clienti ogni giorno.

Grazie al web social oggi è possibile acquisire clienti ogni giorno in modo automatico.
Quello che voglio metterti all’attenzione, è questo, anche io pensavo di saper fare la pizza, ma non avevo mai dato peso e importanza all’impasto, pensavo basta mettere ingredienti di prima qualità è il gioco è fatto, invece non è così.

Anche nel web accade questo, spesso e volentieri.

Io so usare Facebook, so bloggare, so fare una sponsorizzata.

La differenza è nel dietro le quinte, nell’analisi (nell’impasto).

I maestri ci hanno raccontato delle sfumature che fanno la differenza, la temperatura, il lievito, il sale, l’olio, come maneggiare l’impasto, piccoli dettagli che fanno la differenza.

Perché faccio questo paragone?

Seguire persone che fanno questo da molto tempo ci, permette almeno di evitare una valanga di errori, anche perché li hanno fatti prima loro, è naturale che chi decide di aiutare le persone mette in piazza la sua esperienza donandola senza riserve.

Ho preparato una consulenza gratuita privata che ti mostra le 3 regole del Marketing Digitale che io stesso applico alla mia Attività creata da zero e che mi permette di acquisire clienti ad alto costo in maniera scientifica, prevedibile e soprattutto automatica..

Clicca su questo link azzurro e richiedi la tua consulenza Gratuita

deformazione professionale, vedo sempre in quello che faccio un modo per aiutare l’imprenditore a fare impresa online.

un tudor che ti segue e ti corregge fa la differenza e ti evita di fare errori, ma spesso quello che accade e….
ci provo a modo mio, e quando ti accorgi che hai preso la strada più lunga, spesso e troppo tardi per recuperare.

P.S stavo per dimenticarmi, la ricetta RossoPomodoro
livello: medio
tempi di preparazione
-per l’impasto 6 ore circa
-per la guarnizione 10 minuti
attrezzature indispensabili per farla a casa:
madia o martera per impasto/pala legno/piano refrattario
ingredienti base per 6 pizze napoletane grandi
-500 ml di acqua
-800/900g di farina 00
-6 g di lievito di birra fresco, o 2 gr di lievito secco/disidratato di birra Caputo
-15g di sale fino marino
ingredienti aggiunti per la cottura nel forno di casa
-30g di olio extravergine di oliva (EVO) o sugna
10g di zucchero semolato
ingredienti per la guarnizione
-500 g di pomodori San Marzano
-600g di mozzarella di bufala o fior di latte
-basilico fresco
-60g di olio extravergine di oliva (EVO)
Attenzione la ricetta la conosciamo un pò tutti, la differenza è cosa viene prima e cosa viene dopo, cosa non abbinare nello stesso momento.

P.P.S hai un attività? Sei un imprenditore? Un networker? Investi il tuo tempo nel crearti un nuovo business, una nuova entrata che genera un reddito che ti permette di toglierti qualche sfizio?

Quello che rallenta il tutto è la mancanza di clienti di qualità?
Clicca su questo link azzurro e
richiedi la tua consulenza Gratuita

71119181_10206148138699139_1943487909919195136_n
70922526_10206148121458708_6718906980842340352_n
casa rosso pomodoro
1
la ricetta della pizza napoletana
la ricetta della pizza napoletana
marco sansone
giovanni sansone
70909170_10206148168539885_2075014750713937920_n
come fare impasto della pizza
antonio sorrentino
vincenzo capuano
4
famiglia sansone

Precedente
Successivo

Lascia un commento