Hai trovato la tua nicchia nel tuo mercato?

si parla tanto di crisi e di abbassare i prezzi.
Da quello che ho letto e quello che mi ricordo la crisi c’è sempre stata, la decisione di abbassare i prezzi anche quella è stata sempre una soluzione presa da molti per tentare di migliorare le vendite.

Quindi?

Il mio pensiero in merito alla crisi e su quello che è la decisione di abbassare i prezzi e un effetto che proviene da un mancato posizionamento all’interno del mercato di appartenenza.

Quello di far parte di un mercato senza specializzarsi in una nicchia, è una strategia che ci porta a svanire nel lungo tempo.

Vi incollo un piccolo articolo che ho sempre sul mio telefono, che qualche volta mi capita di metterlo all’attenzione dei miei clienti, che spiega in maniera chiara anche come i leader di mercato, come incidono e si distinguono e si sono creati la loro nicchia

MCDONALD’S non vende hamburger, vende la velocità nel servizio.
AMAZON non vende prodotti, vende comodità.
ROLEX non vende orologi, vende status.
RED BULL non vende energy drink , vende avventura ed adrenalina.
YOUTUBE non “vende” video, “vende” soluzioni 24h/7g.
HARLEY DAVIDSON non vende motociclette, vende libertà.
NETFLIX non vende abbonamenti, vende il cinema a casa.
STARBUCKS non vende caffè, vende un concetto d’esperienza per i millennial.
APPLE non vende smartphone, vende un’esperienza.
COCA COLA non vende bibite gassate, vende l’unione familiare.
DISNEY non vende film, vende felicità.

Non vendono, ti fanno comprare.

Vendi esperienze. Non prodotti.

Cosa voglio farti capire con questo?

Oggi non bisogna più vendere prodotti/servizi, bisogna vendere esperienze d’acquisto.

Ti faccio subito un piccolo ragionamento…

Secondo te, perché una persona dovrebbe venire a mangiare nei miei ristoranti invece di comprare lo stesso cibo, comodamente da casa, tramite Justeat?

La risposta è che la persona che sceglie i miei ristoranti, viene a vivere una bella esperienza, possibilmente insieme ad amici e parenti.

Il pranzo o la cena è solo un pretesto. La persona non va al ristorante solo per mangiare.

L’essenziale è l’esperienza che comunichi!

Tutte le grandi aziende che ho citato incarnano questa visione.

Hai mai acquistato un prodotto Apple? Cos’hai provato?

Hai mai mangiato da Mc Donald’s? Come ti sei sentito?

Hai acquistato un semplice prodotto? O ti è sembrato di vivere una vera e propria esperienza?

So bene cos’hai risposto…

Bene, in un mondo in cui la competizione aumenta sempre di più, per assicurarti la vittoria in questa guerra, devi imparare a vendere esperienze d’acquisto.

Come ti ho già fatto capire, non conta quanto è grande la tua attività, il mercato ti spazzerà via se venderai ai tuoi clienti solamente prodotti/servizi.

Questa è la direzione in cui sta andando il nostro mondo, che ti piaccia o no, è così.

Ricorda: “Il pesce più forte al mondo non è il più grande ma quello che si adatta meglio ai cambiamenti.”

Ti mando un abbraccio,

Ps: Ti invito a fare una consulenza direttamente con me, ed insieme possiamo approfondire come emergere trovando la tua nicchia all’interno del tuo mercato.

Lascia un commento